Spazzolino elettrico Philips

Qui sotto troverete tutti gli spazzolini elettrici Philips presenti sul mercato: nel caso lo spazzolino elettrico Philips sia stato giá recensito dal nostro team, potrete leggere la recensione cliccando sul pulsante blu: se invece volete comprarlo, cliccate su quello arancione e andrete subito al nostro partner Amazon.it.

Scrollando la pagina troverete informazioni ulteriori sulla gamma di spazzolini elettrici Philips: le loro proprietá, caratteristiche e modelli a disposizione.

In questa pagina vedremo quelli che sono gli spazzolini della Philips più interessanti, cercando di verificare le loro peculiarità e le differenze che si trovano fra i vari modelli. Le fasce di prezzo sono anche ben distinte, questo può dipendere dal tipo di tecnologia e dal tipo di accessori in dotazione, motivo di indagine per voi, proprio perché ognuno di noi ha la sua storia. Ci sarà quindi chi cerca uno spazzolino per il proprio piccolo, oppure per sé stessi, ma con l’intenzione di porre l’accento sullo sbiancamento dei denti tanto per fare un esempio, oppure sul problema dell’igiene orale.

La tecnologia Sonicare

La Philips ci tiene a far presente che i loro prodotti, parliamo in questo caso di spazzolini ovviamente, sfruttano una particolare tecnologia, che come avrete letto nel titolo del paragrafo in corso è chiamata “Sonicare”. Passiamo quindi subito al sodo, cercando di semplificare e riassumere cosa si intende per tecnologia “sonica”.


Guardate come funziona la tecnologia Sonicare

Questa permette un’ampia frequenza di movimenti, che rispetto ad un normale spazzolino manuale riesce a rimuovere con maggiore facilità i residui post pasto. Ciò anche grazie al design delle testine, che oltre ad offrire una velocità maggiore come vantaggio, possono anche vantare un tipo di struttura che riesce a “scavare” meglio tra gli spazi angusti nelle nostre cavità orali. Le setole sono comunque delicate, non aggressive sulle gengive, ma allo stesso tempo riuscendo appunto laddove un normale spazzolino manuale non può riuscire.

Le differenze tra i vari spazzolini elettrici Philips

Abbiamo già premesso che la Philips offre diversi modelli di spazzolini elettrici, che si distinguono per caratteristiche tecniche e prezzo. La tabella che vedete sotto vi fa capire bene quali siano queste differenze: noi abbiamo omesso i differenti costi perché poco indicativo, visto che le varie offerte online possono variare di non poco il prezzo di listino.

confronto-spazzolini-elettrici-philips

Gli spazzolini visti da vicino

Partiamo ora col fare i dovuti paragoni, per capire meglio l’ampio mondo degli spazzolini elettrici Philips e capire meglio quali siano quelli che rappresentino la soluzione migliore a seconda dei nostri bisogni.

  • Diamond Clean: questo prodotto è il top della gamma (31.000 movimenti/min), avendo praticamente quasi tutte le funzioni che si possono richiedere ad uno spazzolino elettrico. Dotato infatti di ben 5 modalità (Pulizia – Cura delle gengive – Lucida – Sensibile – White) più un ottimo kit accessori; praticamente adatto a tutti, anche se il prezzo di listino è molto alto.
  • Flex Care: modello altrettanto performante nella velocità (31.000 movimenti/min), il kit accessori è meno fornito del precedente, ma comunque parliamo di un prodotto di fascia alta (ci sono due modelli, le differenze stanno nel kit accessori), capace di soddisfare un range di utenza elevato con le sue 3 modalità di lavoro (Pulizia – Sensibile – Massaggio).
  • Healty White: come avrete capito l’ordine è decrescente, sia per quanto riguarda il prezzo che le caratteristiche tecniche, tanto che il modello in questione ha solamente 2 modalità (Pulizia – White), ma la potenza di velocità è la stessa (31.000 movimenti/min).
  • Power Up: questo è il modello più economico (15.000 movimenti/min), di base se vogliamo, con una sola testina in dotazione e una sola modalità (Pulizia).

I modelli per bambini

Uno spazzolino elettrico per adulto non può andar bene per i più piccoli, che hanno una cavità orale molto più piccola rispetto alla nostra. Per questo motivo la Philips ha prodotto anche apparecchi adatti a loro, con testine più consone alle dimensioni dei lori denti e bocca. Anche in questo caso è possibile scegliere tra diversi modelli, con qualità e caratteristiche diverse.

  • For Kids: questi spazzolini elettrici hanno un alto numero di oscillazioni e 2 modalità di lavoro (alta e bassa intensità). Le setole sono particolarmente morbide, in dotazione un buon kit accessori e come vedrete ci sono due modelli che si distinguono, le differenze sono nella grafica e nel kit accessori.

Le modalità

Abbiamo visto che ogni tipo di spazzolino elettrico pone l’accento di diversi tipi di “modalità”, a seconda del modello quindi possiamo identificarci e scegliere il prodotto più adatto a noi. Vediamo ora quelle che sono le diverse modalità, per capire meglio dove e come orientarsi (i modelli di fascia alta hanno diverse modalità, quindi più adatti alle diverse esigenze).

  • Pulizia: quella che hanno tutti, una modalità di base che indica la semplice pulizia
  • Cura delle gengive: il nome è alquanto indicativo, i benefici sono quelli di un lavoro massaggiante per le nostre gengive
  • Lucida: rende più brillanti (meglio dire lucidi) i nostri denti
  • Sensibile: pulizia delicata, ottimo per chi ha gengive appunto sensibili
  • White: effetto sbiancante, per rimuovere le fastidiose macchie